“Cloud, c’est plus facile”. Chi ha almeno quarant’anni ricorderà un tormentone pubblicitario che negli anni Ottanta (ma ripreso pochi anni fa) ha reso popolare una bevanda analcolica. Ecco, ci permettiamo di parafrasarlo riferendolo al cloud per rispondere a una domanda: “Perché un’azienda dovrebbe smetterla di impostare la propria rete su access point-alone?”. La risposta, appunto, è perché il cloud rende tutto più semplice.

Il cloud permette di gestire da un unico pannello tutte le reti e di procedere alle installazioni con semplici configurazioni da remoto. Questa agilità ha un riflesso importantissimo su tempi di gestione e, soprattutto, sui costi: meno investimenti in hardware e licenze, reti scalabili, meno costi di gestione. E un bel gruzzolo risparmiato, pronto a essere investito in altre attività.

Il confronto con il sistema stand-alone è evidente, anche da parte di chi procede all’installazione: deve gestire molteplici clienti, deve effettuare interventi in loco facendo pagare le uscite all’azienda, deve conoscere sistemi tra loro spesso molto diversi.

Tutto sulla Nebula

Portare la rete aziendale sulla “nuvola”, insomma, è quanto mai opportuno. Nel caso di Zyxel, poi, si porta tutto sulla Nebula: si chiama così, infatti, la soluzione che l’azienda ha pensato per le aziende multi-sede prive delle risorse e delle competenze necessarie a gestire in modo corretto ed efficiente il proprio network.
Nebula si basa integralmente sul cloud e da un singolo pannello di controllo – Nebula Control Center (NCC) – dà modo di gestire tutti i dispositivi connessi via cavo, wireless e security.

La differenza con le soluzioni classiche

In due parole, la differenza è tutta nella semplicità e nell’immediatezza, elemento su cui si basa il controllo e la gestione degli elementi della rete, degli access point, degli switch e dei firewall.
Le soluzioni classiche, al contrario, costringono le aziende a prendere in considerazione anche altri prodotti a supporto dell’attività: controller, access point, dispositivi di backup, componenti di monitoraggio e gestione; e la relativa moltitudine di licenze.
Un sistema complesso, insomma, che aumenta il rischio di problemi e malfunzionamenti, e quindi di costi non previsti da mettere a bilancio.

I plus di Nebula

La soluzione proposta da Zyxel permette il controllo centralizzato su tutti i dispositivi wireless e wired Nebula, senza i costi e legati alla gestione hardware o di sistemi di monitoraggio multi-livello. Il portafoglio prodotti può essere gestito centralmente in cloud, e ciò fa sì che le aziende possano scalare la struttura facilmente, monitorare in tempo reale, impostare alert per la previsione di malfunzionamenti, gestire l’aggiornamento dei dispositivi velocemente e in modo centralizzato.

Grazie a un’app per smartphone, caratterizzata da un livello altissimo di usabilità, si può effettuare la scansione del dispositivo e avviarne la registrazione sul portale di Nebula, permettendo così di ampliare una rete esistente in pochi passaggi. Infine, Zyxel Nebula si basa su un sistema a licenze che consente ai system integrator di creare offerte ad hoc per ogni cliente.

 

Per informazioni più specifiche sulla soluzione, clicca sull’immagine e scarica la brochure.