Un report di benchmark ESG, commissionata da DELL Technologies e INTEL, valuta come le organizzazioni possono trarre vantaggio dalla razionalizzazione dell’esperienza di gestione del cloud.

Da dove iniziare: chiedere assistenza agli esperti

Per molte organizzazioni, attuare la coerenza della gestione del cloud può sembrare un’impresa impossibile: la razionalizzazione dei servizi cloud in uso e dei controlli nativi per gestirli può sembrare scoraggiante.

Se questa situazione ti rappresenta, consolati: non sei il solo.

Le ricerche del report ESG dimostrano che più di nove organizzazioni su dieci (91%) collabora con terze parti – siano essi fornitori IT, system integrator, rivenditori a valore aggiunto o tutti e tre – per aiutare gli architetti e implementare i progetti di infrastruttura cloud.

Perché? Tra le numerose ragioni, quella fondamentale è la capacità di risparmiare tempo e denaro.

Anche se i progetti di trasformazione del cloud, compresi i tentativi di rimodellare l’esperienza di gestione del cloud, contribuiranno a migliorare i vantaggi tecnici e aziendali, le organizzazioni riceverebbero un servizio migliore se esplorassero le partnership con architetti di soluzioni cloud, i quali possono contribuire a rimuovere le difficoltà dell’attuazione di queste trasformazioni, invece che percorrere questa strada da sole.

Ciò include la ricerca di partner in grado di implementare soluzioni in ambienti sia private che public cloud e che offrono alle organizzazioni apertura e possibilità di scelta tra i provider di public cloud, piuttosto che soluzioni proprietarie ottimizzate per un unico public cloud.

La realtà dei fatti

Per quasi tutte le organizzazioni, l’adozione del cloud ha superato l’implementazione di strumenti di gestione comuni per estendere tali cloud (sia off-premise che on-premise).

Infatti, una delle proposte di valore dei modelli di consumo del cloud è la semplicità di acquisto con un’azione intuitiva.

Tuttavia, se lasciata incontrollata, l’espansione non gestita del cloud può creare problemi, come quelli di dover apprendere una pletora di strumenti di gestione nativi, inefficienza e inefficacia nei flussi di lavoro di sicurezza e nella gestione dell’infrastruttura, nonché sforamento del budget e della tempistica per i progetti del cloud.

Il report ESG mostra la riduzione della complessità di gestione del multicloud attraverso l’introduzione di coerenza nell’infrastruttura e nelle operazioni, che si prevede determini risultati significativi.

Gli intervistati con esperienze complesse e frammentate di gestione del cloud prevedono che il consolidamento e la semplificazione consentirannosignificativi risparmi sui costi, una maggiore sicurezza, il recupero di tempi produttivi, l’accelerazione dell’innovazione e dello sviluppo delle applicazioni e, in generale, l’agilità del business.

Più che semplici aspettative: le organizzazioni all’avanguardia dello spettro unificato di orchestrazione e gestione del cloud hanno già raggiunto significativi guadagni iniziali.

In molti casi, i vantaggi in termini di sicurezza, agilità e risparmi sui costi hanno superato le aspettative.

Per le organizzazioni che procedono con fatica nel viaggio verso il cloud, o che semplicemente stanno per iniziare e temono un passo falso, è opportuno effettuare un’analisi ponderata per individuare la soluzione più adeguata, che consenta di passare a un’esperienza di gestione dell’infrastruttura più coerente, in modo da semplificare le operazioni e promuovere l’efficienza e l’efficacia del cloud.

Come Dell Technologies Cloud può essere d’aiuto

Prima di prendere qualsiasi decisione tecnologica, è necessario prendere in considerazione le persone, i processi e lo stato attuale dell’organizzazione e dell’ infrastruttura.

Dell Technologies è impegnata a venire incontro alle esigenze delle organizzazioni e a fornire la tecnologia e i servizi necessari ad aiutarle a realizzare una strategia IT multicloud vincente, basata sugli attuali strumenti e sulle competenze esistenti, in modo da ottenere risultati migliori.

Dell Technologies Cloud rappresenta una serie di soluzioni di infrastruttura cloud progettate per consentire un modello operativo coerente e una gestione semplificata su private cloud, public cloud e posizioni edge, riducendo al contempo gli ostacoli all’adozione del cloud e fornendo la possibilità di consentire che i requisiti aziendali e delle applicazioni possano determinare l’ubicazione dei carichi di lavoro.

Questa visione per il portafoglio Dell Technologies si basa sia sulla visione di Dell, la quale considera il cloud come modello operativo e non un semplice luogo, sia sulla sua ambizione di diventare il partner tecnologico di fiducia per le organizzazioni che desiderano ridurre la complessità di più ambienti cloud con un livello coerente di infrastruttura e operazioni.

.

Per ulteriori informazioni su come Dell Technologies Cloud può essere d’aiuto, inizia da qui!
Per leggere il report completo ESG, clicca qui!
Non sei ancora nostro cliente? Visita il sito Tech Data Italia e registrati!



Comments are closed.