Red Hat – Ansible puntata 2 – Lorenzo CellaTechnical Presales Specialist Tech Data 

La distribuzione delle app non sarà più così difficile 

Ansible è il modo più semplice per distribuire le vostre applicazioni. Vi offre la possibilità di distribuire applicazioni multilivello in modo affidabile e coerente, il tutto da un framework comune. È quindi possibile configurare i servizi necessari e inviare i moduli dell’applicazione attraverso  un sistema comune. 

Invece di scrivere il codice personalizzato per automatizzare i vostri sistemi, il vostro team scriverà delle semplici descrizioni delle attività che anche i nuovi assunti saranno in grado di comprendere alla prima lettura, risparmiando non solo sui costi iniziali, ma rendendo più facile eventuali modifiche e cambiamenti nei tempi successivi. 

Il potere dei playbook 

Un altro pregio della suite Ansible, riguarda la possibilità di scrivere playbook (che sono descrizioni dello stato desiderato dei vostri sistemi) che di solito sono utilizzati per il controllo del codice sorgente. Ansible quindi fa il lavoro più difficile per portare i vostri sistemi nello stato desiderato, indipendentemente dallo stato in cui si trovano attualmente. Grazie a questa feature, i playbook rendono le vostre installazioni, gli aggiornamenti e la gestione quotidiana ripetibili e affidabili. 

I playbook infatti sono stati studiati per essere semplici da scrivere e mantenere. La maggior parte degli utenti diventa produttiva con Ansible dopo solo poche ore. Ansible utilizza gli stessi strumenti che probabilmente voi già usate quotidianamente e i playbook sono scritti in un linguaggio naturale, quindi sono molto facili da implementare e modificare. 

Sblocca il contenuto e scopri il potere del playbook 

Da non perdere

Comments are closed.