Se pensiamo alla quantità di dati prodotti nel 1956, anno di nascita del primo hard disk, e la quantità di dati prodotti oggi, ci rendiamo conto che la differenza è abissale.

Solo nel 2019 sono stati creati 45 zettabyte di dati. 45 potrebbero sembrare pochi, se non fosse che 1 zettabyte corrisponde a 1 miliardo di terabyte, ossia a mille miliardi di byte.

E se pensiamo che nel 2024 verranno prodotti circa 225 zettabyte di dati, capiamo bene perché i data center e i sistemi che memorizzano i dati in modo affidabile siano essenziali per il mercato di oggi.

La collaborazione tra QNAP e Western Digital

Western Digital e QNAP hanno deciso di unirsi in partnership per realizzare i nuovi NAS QNAP TS-h2490FU, destinati al settore Enterprise, con i supporti di archiviazione Ultrastar DC SN640 di Western Digital.

Western Digital è il partner ideale perché, grazie alla sua lunga esperienza nel settore dell’archiviazione dati, oggi il 40% dei dati digitali salvati in tutto il mondo risiede proprio sui dispositivi WD.

Le unità disco SSD NVMe, e in particolar modo il modello DC SN640, sono tra i prodotti migliori sul mercato in quanto il protocollo NVMe non solo garantisce una comunicazione diretta e ottimizzata con la CPU, ma offre anche prestazioni 5 volte superiori rispetto all’interfaccia SATA e fino a 195.000 IOPS, una qualità del servizio più elevata, capacità di memorizzazione più ampie, consumi ridotti e TCO molto più bassi.

Questa nuova generazione di SSD sostituisce anche i dischi rigidi Enterprise HDD, con performance 25x maggiori degli HDD a 7200rpm.

La soluzione QNAP TS-h2490FU

I sistemi NAS (Network Attached Storage) – come abbiamo spiegato anche qui – sono dispositivi di memorizzazione connessi a una rete, ovvero una sorta di cloud privato in ufficio, ma più veloce e meno costoso.

Le nuove soluzioni all-flash Enterprise di QNAP sono due: il top di gamma TS-h2490FU-7302P-128G e il TS-h2490FU-7232P-64G.

Ciascuno degli SSD installati – la serie 90 offre 24 slot – riesce a beneficiare di un bandwidth full 32 GB/s che promette performance casuali di lettura/scrittura fino a 472.000/205.000 IOPS 4K e tecnologia di riduzione dello spazio occupato dai dati.

In entrambi i modelli il sistema operativo è QTS Hero basato su ZSF. Si tratta di un sistema pensato per la data efficiency, la data integrity e il disaster recovery: sostanzialmente garantisce una compressione elevatissima della dimensione dei dati e contribuisce anche ad aumentare il tempo di vita degli SSD.

Come soluzione di data protection il sistema Hero offre Snapshot, che consente di scattare istantanee e, in caso di bisogno, recuperare un file importante che è stato cancellato. L’opzione per il disaster recovery prevede invece la schedulazione di backup con cadenza giornaliera, oraria o in real time, a seconda delle necessità del singolo cliente.

Sul fronte RAID, oltre a quelli usuali sono stati introdotti anche RAID triple parity e triple mirror: triple parity permette di recuperare tutti i dati anche nel caso della rottura contemporanea di tre dischi, mentre Triple mirror è un RAID di tre dischi replicati fra loro che moltiplica la sicurezza del dato per tre volte.

È presente inoltre la modalità WORM, molto richiesta in ambito militare e healthcare. Permette di leggere i dati quante volte si vuole, ma una volta scritto un dato non ne permette può la modifica e la cancellazione.

NAS e SSD con processore AMD EPYC

Il processore utilizzato è un AMD EPYC 7002 di seconda generazione (Rome), disegnato appositamente per i server e i carichi di lavoro intensivi: con processo produttivo da 7 nm, un massimo di 64 core e un’efficienza migliorata, permette di quadruplicare la velocità delle operazioni e di raddoppiare le performance del socket della CPU.

Nel modello QNAP TS-h2490FU-7302P-128G è installata la versione 7302P con 16 core e 32 thread, affiancata da 128 GB di memoria DDR4 RDIMM ECC. Il modello TS-h2490FU-7232P-64G è invece equipaggiato con un AMD EPUC 7232P con 8 core e 16 thread e affiancato da 64 GB della stessa memoria.

Entrambe le soluzioni sono equipaggiate con scheda di rete Broadcom Netxtreme-E Series, Mellanox Connect X-4 Lx. In alternativa, TS-h2490FU-7302P-128G dispone di 4 porte da 25 GbE, mentre il modello TS-h2490FU-7232P-64G ne ha 2. La dotazione opzionale comprende anche schede fiber channel da 16 e 32 GB e la nuova dual port da 100 GB.



Comments are closed.