Dal prossimo 24 febbraio 2020 saranno disponibili le nuove certificazioni Cisco.

Il cambiamento è radicale e abbraccia quelle che sono le più significative trasformazioni del mercato, delle soluzioni tecnologiche e dei professionisti IT.

I cambiamenti tengono conto sia di coloro che hanno già affrontato un percorso di certificazione che di quelli che invece lo stanno avviando.

L’attuale percorso di certificazione (valido fino al 23 febbraio 2020) si compone di 4 livelli di certificazione: Entry-Level, Associate, Professional e Expert e per accedere al livello Professional del percorso è necessario acquisire la certificazione di livello Associate corrispondente.

Il nuovo percorso non richiede prerequisiti di questo tipo, sarà quindi sufficiente superare gli esami di certificazione del livello scelto senza conseguire la certificazione di livello inferiore:

  • La certificazione CCENT (Entry Level) non sarà più disponibile e la certificazione CCNA non sarà più un requisito per accedere alla certificazione CCNP;
  • Tutte le attuali certificazioni CCNA (10 in totale) verranno ritirate e sostituite da una nuova e unica CCNA che prevede il superamento di un solo esame (200-301 CCNA);
  • Verrà introdotto inoltre un nuovo percorso di certificazione relativo alla specializzazione DevNet. Il percorso prevede 4 livelli di certificazione: Associate, Specialist, Professional e Expert (oggi non ancora disponibile, ma previsto).

 

Di seguito i livelli del nuovo programma di certificazione:

Livello ENTRY (CCT):

il punto di partenza per coloro che vogliono diventare professionisti del networking.

Sono disponibili due certificazioni:

  • CCT Data Center
  • CCT Routing & Switching

e la fruizione di corsi online

 

Livello Associate (CCNA): per coloro che vogliono acquisire le competenze necessarie per diventare professionisti IT.

Disponibili 3 certificazioni:

DevNet, CCNA, CCNA CyberOps

 

Livello Specialist (SPECIALIST): certifica la specifica competenza dei professionisti IT. Con questa certificazione i professionisti delle reti possono ampliare le proprie conoscenze su altre tecnologie, quali security, data center o video.

Molte certificazioni Specialist rispondono ai requisiti del programma Cisco Partner Specialization program.

Tutti gli esami Cisco eseguiti presso un testing center (tranne gli esami  CCNA e Cisco Certified DevNet Associate) conducono alla certificazione SPECIALIST

 

Livello Professional (CCNP): per coloro che vogliono sviluppare le loro competenze, focalizzandosi su una sola tecnologia, diventando dei veri e propri esperti nel mercato IT.

Disponibili 6 certificazioni:

DevNet professional, CCNP Enterprise, CCNP Collaboration, CCNP Data Center, CCNP Security, CCNP Service Provider

Come precedentemente affermato, la CCNA non sarà più necessaria per ottenere la certificazione CCNP, per ottenerla sarà sufficiente superare due esami:

  1. Un esame CORE, cioè l’esame riferito alla tecnologia per la quale si è deciso di intraprendere la certificazione
  2. Un esame CONCENTRATION, cioè un esame di specializzazione a scelta

 

Livello Expert (CCIE): per coloro che vogliono il meglio e puntano su una delle più prestigiose certificazioni riconosciute in tutto il mondo.

Disponibili 6 certificazioni: CCIE Enterprise Infrastructure e Wireless, CCIE collaboration, CCIE Data Center, CCIE Security, CCIE Service Provider

Per acquisire la certificazione CCIE sarà sufficiente superare due esami:

  1. Un esame CORE, cioè l’esame riferito alla tecnologia per la quale si è deciso di intraprendere la certificazione.

L’esame CORE del livello Expert è lo stesso esame CORE del livello Professional, non è quindi necessario sostenerlo di nuovo se è stato già superato per ottenere la certificazione CCNP.

  1. Un esame LAB, cioè un esame pratico, molto complesso, della durata di otto ore.

 

Livello Expert (CCDE): questa certificazione identifica i professionisti del networking in possesso di un alto livello di esperienza e competenza nella progettazione delle reti.

Per acquisire la certificazione CCDE sarà sufficiente superare due esami:

  1. Un esame scritto, CCDE Written Exam, della durata di due ore.
  2. Un esame pratico, CCDE Practical Exam, della durata di otto ore.

​Livello Architect (CCAr): per coloro che vogliono raggiungere il massimo livello di accreditamento riconosciuto ai progettisti di reti.

Novità nella ricertificazione

Dal 24 febbraio 2020, tutte le certificazioni Cisco saranno valide per 3 anni.

Cisco consentirà la ricertificazione:

  1. attraverso la partecipazione di corsi in aula (Continuing Education program). Questa modalità si riferisce alle certificazioni CCNA, Specialist, CCNP e CCIE
  2. attraverso il superamento dell’esame
  3. oppure attraverso la partecipazione di corsi in aula con conseguente superamento degli esami.

Per ulteriori informazioni, chiarimenti e supporto nel creare il percorso di certificazione più adatto alle tue esigenze, rivolgiti agli esperti.

Scopri di più sul sito Tech Data Italia

Autore

Comments are closed.