La quarta rivoluzione industriale prevede lo sfruttamento a 360° dell’Internet of Things. Ecco i vantaggi di un monitoraggio dell’intero ciclo produttivo in tempo reale. Il caso studio di Cloudera 

Da ormai quasi 10 anni stiamo assistendo a una veloce trasformazione del mondo industriale. All’interno di questa rivoluzione sono numerosi oggi i campi applicativi della tecnologia IoT. Uno dei grandi vantaggi è sicuramente legato al monitoraggio del processo in real time. Cosa significa? Nulla di più semplice: la possibilità di ottenere in tempo reale tutti i dati relativi allo stato delle operazioni in azienda. Semplice da spiegare ma fino ad ora molto complicato da applicare. 

Il supporto dell’Internet of Things ha fatto sì che tutto questo potesse trasformarsi in realtà, generando un upgrade senza precedenti nella gestione produttiva di ogni attività. 

Il Case Study di Cloudera 

Fondata nel 2008 nella Silicon Valley, Cloudera è una società statunitense che, grazie a una piattaforma unificata per i Big Data realizzata su Apache Hadoop, aiuta le aziende a trasformare montagne di dati in informazioni chiare e pratiche. Oggi Cloudera conta uffici in tutto il mondo, pur mantenendo il suo quartier generale in California. 

Secondo il Case Study di Cloudera, i tempi di inattività non pianificati, quindi improvvisi, generano una perdita di 50 miliardi di dollari annui all’intero settore manifatturiero. Un dato inquietante che oggi può essere drasticamente ridotto grazie al monitoraggio del processo in tempo reale.

Con l’appoggio delle tecnologie digitali ora è possibile ottenere più dati possibili, in real time, sui vari parametri chiave della produzione. In questo modo si identificano le aree problematiche, i guasti, gli eventuali colli di bottiglia e altre varie inefficienze. Con una comunicazione e una presa di coscienza istantanea è così più facile intervenire in modo tempestivo e ridurre i tempi di fermo

Monitoraggio e futuro dell’Industria 4.0 

Per essere vincenti oggi le aziende devono assolutamente affidarsi a soluzioni di analisi dei dati performanti, come quelle offerte da Cloudera. In questo modo è possibile immagazzinare in streaming i dati, catalogarli e trasformarli in informazioni immediate. 

Solo con un monitoraggio dei processi in tempo reale diventa realizzabile una gestione perfetta dei macchinari e delle applicazioni aziendali. Più rapide sono le informazioni, più velocemente gli operatori possono correggere i processi non conformi. Ed a guadagnarne è l’intero ciclo produttivo. 

Da non perdere

Comments are closed.