“Oggi assistiamo al tanto atteso lancio di Surface Hub 2 di Microsoft, che vedrà maggiore scalabilità, maggiore flessibilità e un cambiamento ancora più grande nel futuro della collaborazione” .

È con queste parole, che martedì 15 Maggio John Sidwick Vice President Global Maverick AV Solution ha annunciato l’arrivo di un nuovo prodotto in casa Microsoft: Surface Hub 2.

Al giorno d’oggi nelle aziende di tutto il mondo, si sta diffondendo un nuovo modo di vivere il lavoro e  l’ ufficio. Non più luoghi chiusi, che impediscono la libera collaborazione tra i dipendenti, ma uffici aperti, sale riunioni e spazi di lavoro ideati per favorire la comunicazione e la collaborazione.
I risultati delle ricerche di mercato, mostrano che: aziende che adottano una cultura collaborativa, basata sul team, che pone l’accento sulla promozione della creatività e della produttività, sono più efficienti e hanno cinque volte più probabilità di essere ad alte prestazioni.
È necessario quindi, mettere a diposizione dei propri dipendenti, dispositivi creati per favorire e incoraggiare il lavoro in team e progettati per i nuovi ambienti, in modo da poter incentivare le persone a collaborare, che si trovino in ufficio, a casa o in viaggio per il mondo.
Per rispondere a tali esigenze Microsoft ha progettato Surface Hub 2. Progettato per il lavoro in team, per connettersi e ideare, indipendentemente dal luogo in cui ci si trova.

Le Caratteristiche 

 

Il nuovo Surface Hub 2 è:

– Più elegante, agile e più conveniente rispetto alla prima versione. Per adattarsi a qualsiasi spazio o stile di lavoro.

– Grazie al display multi-touch da 4K + 50,5″ con telecamere 4K che ruotano con il dispositivo e agli altoparlanti integrati con gli array di campo lontani, tutti i partecipanti al meeting possono sentirsi come se fossero nella stanza con il resto del gruppo.

– Surface Hub 2 è predisposto per consentire la rotazione dinamica dello schermo in modo da poter utilizzare il miglior orientamento per i tuoi contenuti e aiutare le persone a lavorare nel modo che meglio si adatta a loro e alle persone con cui stanno collaborando.

– È anche molto più facile spostarsi nell’area di lavoro rispetto al suo predecessore. In collaborazione con con Steelcase, Microsoft ha creato un sistema di supporti scorrevoli e facili da usare, per aiutare i clienti di Surface Hub 2 a essere veramente mobili, e ottenere una nuova prospettiva per catturare le loro idee ovunque svolgano il loro lavoro.

– Inoltre Surface Hub 2, si adatta al tuo spazio. Infatti grazie alla possibilità di unire fino a un massimo di 4 schermi in verticale o orizzontale, oltre ad avere un’ innegabile effetto visivo, ne risulta un profondo impatto su ciò che i gruppi possono realizzare insieme, consentendo agli utenti di visualizzare più parti di contenuto.

– Infine sfruttando la potenza di Microsoft Teams, Microsoft Whiteboard, Office 365, Windows 10 e il cloud intelligente, Surface Hub 2 riesce ad offrire ai propri utenti un’esperienza di collaborazione a 360 gradi.

Rispetto alla sua prima versione, Surface Hub 2 migliora l’esperienza di accesso multiutente, consentendo a più persone di autenticarsi nello stesso spazio di lavoro, in modo da poter accedere simultaneamente ai loro documenti e idee, fondendoli con le idee dei loro compagni di squadra e rendendo la collaborazione semplice e naturale.
Per il 2018 è prevista una fase di test con selezionati clienti commerciali. Mentre al pubblico l’acquisto sarà disponibile nel 2019.

Per ulteriori informazioni su Surface Hub 2, potete visitare il sito al link qui.

 



Autore

Comments are closed.