Ci sono alcune caratteristiche specifiche che rendono una sala riunione degna di questo nome: l’accessibilità, la scalabilità, la facilità d’uso e la flessibilità per soddisfare le esigenze aziendali in continuo cambiamento.

La modalità ibrida per ambienti di lavoro e non solo – mi riferisco anche al mondo dell’istruzione o della sanità, in cui stanno cercando di trovare nuovi mezzi per combinare lavoro da remoto e lavoro in presenza – è ormai la soluzione del futuro prossimo.

Per le sale riunioni, in particolare, significa che ci saranno più e nuovi modi per collaborare in presenza o tramite videoconferenza.

Anzi, Logitech ha stilato alcuni criteri che i team IT dovranno considerare per valutare i sistemi di videoconferenza e le soluzioni di sala.

Semplificare l’implementazione delle tecnologie con rally bar

Uno dei principali problemi che i team IT si trovano a dover risolvere è l’implementazione delle tecnologie per sale riunioni in numerosi uffici e sedi.
In questo caso è importante muoversi rapidamente e con il minimo sforzo, per questo le soluzioni più adatte sono le barre video integrate Rally Bar, l’ultima generazione di soluzioni per sale riunioni che include un sistema operativo Android integrato e un numero notevolmente ridotto di componenti e cavi.

Con i nuovi dispositivi Logitech è possibile:

  • Effettuare il collegamento direttamente al monitor della sala
  • Eseguire il servizio video cloud sul sistema operativo
  • Avere maggiore facilità di installazione, di gestione e di aggiornamento
  • Garantire che i cavi e i componenti siano saldamente fissati in modo che non creino ingombro.

Gestire sale e dispositivi da qualsiasi luogo con logitech sync

Con uffici sempre più ibridi, se dovessero verificarsi dei problemi non si può più aspettare che la richiesta di assistenza venga presa in carico, lasciando i dispositivi offline e gli spazi inutilizzati fino a che non si trova la soluzione.

Per questo sono necessarie delle piattaforme di gestione dei dispositivi capaci di monitorare anche da remoto le sale riunioni, garantendo che gli spazi funzionino al massimo delle loro possibilità con un minor numero di visite di assistenza in loco.

Un esempio è Logitech Sync, che facilita l’adozione del video su larga scala, riducendo al minimo le richieste di assistenza: identifica rapidamente i problemi, implementa in remoto gli aggiornamenti dei prodotti e le correzioni dei bug, fornisce informazioni su come configurare le sale per un utilizzo ottimale.

Trasformare gli ambienti in sale compatibili con Microsoft Teams Room

Microsoft Teams Rooms (MTR) sono piccole aree o grandi sale conferenze che offrono la condivisione di video, audio e contenuti HD in Teams o chiamate Skype for Business.

Quando si partecipa a una riunione di Teams già pianificata, basta utilizzare la funzionalità Bluetooth Beaconing per trovare un dispositivo MTR più vicino: se è libero, consente di partecipare al meeting.

La tecnologia di prossimità di MTR, quindi, permette di iniziare subito con esperienze utente coerenti e intuitive, alimentando riunioni inclusive e collaborative indipendentemente da dove ci si trova.

Le soluzioni Logitech sono ideali per trasformare facilmente qualsiasi am­biente in una sala compatibile con Microsoft Teams grazie a un accesso one-touch, condivisione dei contenuti wireless e controllo centra­lizzato con Logitech Tap.

Logitech Tap è un controller touch preconfigurato con le principali piattaforme di videconferenza tra cui Microsoft Teams, ed è stato realizzato appositamente per semplificare la collaborazione negli spazi di lavoro.

Ha un Touch screen sensibile da 10.1”, è privo di ventola per garantire un funzionamento silenzioso, presenta un ingresso HDMI per la condivisione istantanea dei contenuti e il suo design permette di nascondere tutti i cavi.

.

Scopri le soluzioni Teams For Meetings, tra cui i prodotti Logitech, di Maverick AV Solutions: visita la pagina dedicata

Da non perdere




Comments are closed.