Milano, e in particolare l’edizione 2019 di Smau, è stata il palcoscenico sul quale Eaton ha voluto presentare le proprie novità, sia sul fronte prodotti sia su quello delle soluzioni per migliorare la gestione dell’energia in azienda. Nello specifico, si tratta di un ventaglio di tre new entry: la nuova serie Rack RA di seconda generazione, che farà da alloggio alle PDU G3+. Altra novità sono gli UPS 9E. Ecco i dettagli.

Rack IT serie RA

Seconda generazione di un prodotto che Eaton ha pensato e realizzato per soddisfare le necessità di quegli specialisti dell’IT che cercano un sistema pronto all’uso e che, al contempo, offra una protezione avanzata per le apparecchiature critiche, per le sale server di piccole dimensioni e nelle applicazioni per medi e grandi data center. Caratterizzati da un prezzo decisamente accessibile, questi Rack sono dotati di una struttura standard che comprende ruote portanti con carico dinamico da 500 kg), piedi di sollevamento, porte chiudibili frontali e posteriori, pannelli di bloccaggio laterali, U-marking frontale e posteriore, passacavo migliorato da 100 mm sul retro. Sono inoltre disponibili un kit per affiancamento e un kit di messa a terra. La garanzia standard è di due anni.

Per le specifiche tecniche, cliccate sull’immagine e scaricate la brochure

eaton rack 2

PDU G3+ Rispetto alla precedente gamma, queste PDU offrono nuove funzionalità: per esempio il sistema eGrip, progettato per rendere più sicuri i cavi di alimentazione standard IEC con meccanismo a leva integrato per ogni uscita. Si tratta di un meccanismo essenziale per evitare uno scollegamento accidentale delle spine a causa di urti accidentali o vibrazioni. Altra novità delle PDU G3+ è la presenza del nuovo modulo hot-swap di Eaton, che può essere sostituito senza la necessità di spegnere il rack. Ciò aumenta l’operatività migliorando la capacità di servizio e risparmiando su inutili chiamate per l’assistenza. Il display multifunzione permette inoltre una gestione semplice e un’efficace risoluzione dei problemi.

Per le specifiche tecniche, cliccate sull’immagine e scaricate la brochure

eaton UPS 9E Gruppo di continuità che controlla costantemente le condizioni dell’alimentazione, regolando la tensione e la frequenza grazie alla topologia a doppia conversione online. Tra i suoi plus c’è la possibilità di informazioni chiare su un’unica schermata, grazie alla nuova interfaccia LCD, sullo stato e sulle misurazioni dell’UPS (livello di carico, livello della batteria, tensione e frequenza di ingresso/uscita). Inoltre, alimenta un numero maggiore di server rispetto alla maggior parte degli UPS simili grazie al fattore di potenza 0,8.

Per le specifiche tecniche, cliccate sull’immagine e scaricate la brochure

eaton