E così ci siamo trovati tutti, chi più e chi meno, a lavorare da casa all’improvviso. Dopo un anno e mezzo il bilancio di questo lavoro da casa è che alcuni – i pendolari soprattutto – non potrebbero più farne a meno e altri, invece, che vorrebbero una modalità ibrida con alcuni giorni in ufficio e alcuni a casa.

Questo dal punto di vista dei lavoratori, ma dal punto di vista delle aziende – e dei reparti IT in particolare – come è percepito il lavoro da remoto?

Su quali tecnologie networking bisogna fare affidamento e come controllare la connettività di rete e la sicurezza delle informazioni sono i due interrogativi chiave a cui le aziende stanno cercando di rispondere. Iniziamo!

Quali sono le sfide per il lavoro da casa?

Secondo Cradlepoint, leader globale nelle soluzioni Network Edge wireless LTE e 5G fornite tramite cloud, le principali sfide che i reparti IT devono affrontare in termini di networking per garantire un remote work affidabile e sicuro sono sostanzialmente tre.

La prima riguarda la concorrenza di larghezza di banda a casa. I dipendenti che lavorano da casa spesso non utilizzano soltanto un router a banda larga a consumo, ma condividono anche la larghezza di banda con i loro partner che lavorano da casa e i bambini che studiano, giocano e utilizzano servizi di streaming
come Netflix e Disney.

Il risultato è che si hanno frequenti interruzioni di rete o cattive prestazioni che possono danneggiare la produttività.

La seconda sfida, invece, riguarda l’impossibilità di controllare la connettività, la sicurezza e le app. Il telelavoro ha ampliato le possibilità di cyberattacchi e reso la gestione della rete molto più complicata.

La soluzione, ovviamente, non può essere che il team IT vada a casa di ogni dipendente per configurare le soluzioni di connettività, le misure di sicurezza per proteggere i dati aziendali o quelle per la risoluzione dei problemi che potrebbero sorgere.

La terza e ultima sfida è quella relativa agli svantaggi delle soluzioni tradizionali di Accesso da Remoto. Le soluzioni di accesso da remoto tradizionali – dai client VPN su laptop e tablet agli hotspot “consumer-grade” fino alle soluzioni SD-WAN su larga scala – non forniscono tutto ciò di cui i telelavoratori e i loro datori di lavoro hanno bisogno

Le app VPN non affrontano problemi di larghezza di banda e sfide “up-time” e possono essere difficili da gestire, le soluzioni consumer non offrono visibilità e gestibilità e i sistemi SD-WAN sono normalmente costosi e possono essere difficili da implementare, con un grande impatto sulla tecnologia WAN esistente.

Quali sono quindi le soluzioni networking da adottare?

Cradlepoint risponde a queste sfide con 4 principali soluzioni networking di rete LTE abilitate per il lavoro remoto.

Innanzitutto è necessaria una rete dedicata alle imprese capace di equipaggiare i super users con soluzioni quali Netcloud con router edge wireless, che permettono di segmentare e isolare completamente i dispositivi di lavoro, come computer e stampanti, da tutti gli altri dispositivi di streaming e lavoro digitale.

Poi c’è bisogno di una gestione centralizzata basata sul cloud. In questo caso i team IT possono utilizzare Cradlepoint Netcloud per una varietà di funzioni che consentono di centralizzare e controllare in cloud una WAN ampiamente distribuita, compresa la LTE e la gestione della connessione 5G, WAN edge routing, servizi di sicurezza e dashboard.

Da non sottovalutare anche la sicurezza di rete altamente flessibile. Il lavoro all-in-one delle soluzioni domestiche supporta diversi modelli di implementazione, l’estensione VPN, l’accesso diretto a Internet, o un ibrido dei due: è lo stesso controllo di sicurezza e accesso di classe Enterprise a cui i team IT sono abituati in ufficio.

E infine c’è da considerare la semplice implementazione e ampia scalabilità. I dipendenti possono collegare i loro router ed essere operativi con connettività di classe Enterprise in pochi minuti, senza richiedere modifiche nel datacenter.

Le funzionalità di implementazione Zero-touch collegano automaticamente, autorizzano, configurano e selezionano il miglior vettore cellulare – abilitando la configurazione istantanea delle soluzioni edge Wireless WAN.

.

Scopri cradlepoint in tech data: visita la pagina ufficiale
Vuoi sapere di più sulle soluzioni e sui prodotti distribuiti da tech data? Visita il sito

Da non perdere




Comments are closed.