Le aziende si stanno muovendo per adottare sempre più applicazioni basate sull’Intelligenza Artificiale, ma questo comporta una pressione non indifferente sul settore IT.

Sì perché per poter far funzionare queste applicazioni e soddisfare i carichi di lavoro non basta un componente avanzato come una potente GPU: serve piuttosto una piattaforma di calcolo moderna che consenta alle aziende di scalare l’IA.

IA: in che cosa investono le aziende?

Che le aziende si stiano rendendo conto di come l’Intelligenza Artificiale sia un reale game-changer per il mercato è ormai chiaro, sia che questa tecnologia serva per fornire informazioni predittive su scenari ed esiti futuri, sia che serva per sviluppare prodotti e servizi capaci di generare nuove opportunità di guadagno.

Tuttavia, i costi crescenti e il time-to-value più lungo stanno spingendo le imprese a cercare una strategia IA olistica con uno stack di calcolo moderno.

Gli investimenti maggiori, quindi, vengono fatti principalmente per colmare le carenze di competenze e di infrastrutture e per migliorare il time-to-value, garantendo al contempo il rispetto dei requisiti degli stakeholder dell’AI.

Una moderna piattaforma di calcolo, ad esempio, consente ai data scientist di dedicare meno tempo all’integrazione, alla risoluzione dei problemi e al supporto di hardware e software, ma più all’uso di risorse ad hoc per flussi di lavoro end-to-end.

L’inadeguatezza dell’infrastruttura IT odierna

Come anticipato nell’introduzione, le infrastrutture IT odierne non riescono a gestire in modo efficace tutti i carichi di lavoro dell’Intelligenza Artificiale a causa di potenza di elaborazione inadeguata, incapacità di storage, incapacità di networking e incapacità di gestire correttamente l’allocazione delle risorse.

Componenti come le CPU tradizionali o le GPU non sono ottimizzate per fornire le prestazioni necessarie a una serie diversificata di carichi di lavoro IA: una ricerca ESG, infatti, mostra che il 29% delle aziende (quasi 1 su 3) dichiara che uno dei maggiori ostacoli al successo dell’IA è proprio la mancanza di migliori capacità dell’infrastruttura IT.

Questo è anche uno dei motivi principali per cui l’86% delle organizzazioni ha identificato almeno una delle seguenti aree come anello debole della propria infrastruttura IA: elaborazione su GPU e CPU, archiviazione dei dati, networking, condivisione delle risorse e sviluppo integrato degli ambienti.

L’importanza delle piattaforme di calcolo

Data l’inefficacia di molte infrastrutture IT, i maggiori investimenti riguardano proprio l’implementazione di una piattaforma di calcolo che permetta alle organizzazioni di scalare in modo efficace e ottimale i loro ambienti di IA.

Questo è particolarmente importante in quanto i casi d’uso dell’Intelligenza Artificiale diventano più complessi nel tempo e le aziende non vogliono risparmiare per sacrificare una capacità di calcolo potente, risultati tempestivi e una migliore accuratezza.

Le imprese, infatti, hanno bisogno di una densa potenza di calcolo per supportare l’imponente architettura parallela delle reti neurali, oltre a uno storage ad alte prestazioni con una rete a latenza bassissima per mantenere i cluster di calcolo alimentati con i dati giusti.

Le nuove offerte di calcolo stanno permettendo al business di creare un nuovo standard di infrastruttura IT attraverso una piattaforma di calcolo che supporti tutti i carichi di lavoro IA, dalle esigenze temporanee di sperimentazione alla potenza richiesta per addestrare massicci set di dati il più rapidamente possibile.

Le soluzioni di Dell Technologies e NVIDIA

Per investire nell’infrastruttura giusta che soddisfi le esigenze del mercato e che, al contempo, semplifichi la gestione e la manutenzione dell’IT, le aziende devono collaborare con i leader di mercato che non si limitano a fornire soluzioni standard, ma che consentono di ottenere risultati IA più rapidi in modo olistico.

Dell Technologies e NVIDIA, ad esempio, grazie ai server Dell EMC PowerEdge con certificazione NVIDIA, sono all’avanguardia nel fornire un ampio portafoglio di soluzioni di base insieme a solidi portafogli e software complementari.

I sistemi certificati NVIDIA di Dell supportano la suite NVIDIA AI Enterprise di IA e software di analisi dei dati, ottimizzata e certificata per l’esecuzione su VMware vSphere.

La linea Dell EMC PowerEdge presenta diversi server che hanno superato questa certificazione e sono perfettamente adatti alle imprese che desiderano eseguire questo nuovo software insieme alle loro applicazioni aziendali esistenti.

Inoltre, Dell offre anche server ottimizzati per gli acceleratori NVIDIA, costruiti appositamente per l’IA, che alimentano il più recente Dell Technologies Validated Design for AI and Data Analytics, rendendo così più facile l’esecuzione di IA, analisi e carichi di lavoro di calcolo avanzato su un unico sistema e aumentando significativamente le prestazioni HPC e di apprendimento automatico.

In più, grazie alla potenza delle GPU NVIDIA, i server PowerEdge offrono un approccio di calcolo moderno necessario per i carichi di lavoro e le applicazioni IA più critiche dei clienti.

L’evento digitale di Tech Data dedicato all’IA

Quanto scritto fino ad ora (e non solo) è stato trattato da Tech Data, insieme a Dell e a NVIDIA, durante l’evento digitale Perché sviluppare una soluzione IA non è mai stato così facile, tenutosi il 13 aprile scorso.

Chi ha partecipato ha potuto approfondire lo scenario di mercato sui dati non strutturati, sulle esigenze da soddisfare e le opportunità da cogliere.

NVIDIA ha mostrato la sua strategia specifica nei confronti dell’Intelligenza Artificiale, le sue soluzioni specifiche e la sua partnership con Dell Technologies, fondamentale per soddisfare le richieste del mercato odierno.

I consigli pratici non sono mancati: sono statti approfonditi, infatti, tutti gli strumenti e le tecnologie per migliorare la propria infrastruttura IT in vista di un investimento nell’AI.  Perché sviluppare una soluzione IA non è mai stato così facile: Strumenti, tecnologie ed infrastruttura IA di NVIDIA

L’evento si è poi concluso con la value proposition di Tech Data, ossia come il distributore aiuta i partner ad affrontare le nuove sfide del mercato dei dati non strutturati grazie a Dell Technologies, NVIDIA e l’IA.

.

Resta aggiornato sulle soluzioni AI per il tuo business con Tech Lab, il Solution Lab di Tech Data dedicato all’Intelligenza Artificiale: visita il sito

Da non perdere

Comments are closed.