Quando si sente parlare di investimenti in innovazione vengono sempre in mente politiche aziendali o sostegni pubblici per favorire ciò di cui non si può più fare a meno: l’innovazione tecnologica, appunto. Il tema, tuttavia, non è un’esclusiva di grandi imprese o dei ministeri che si occupano di industria e sviluppo economico: di innovazione si parla anche a un livello inferiore ma non meno importante, quello della vita quotidiana.

Tutti, infatti, siamo coinvolti nella corsa della tecnologia, che si migliora a ritmi decisamente sostenuti, proponendo prodotti nuovi e aggiornati. Ma lasciandoci talvolta con un problema: come smaltisco i miei vecchi dispositivi?

La soluzione HP

La risposta è in un’iniziativa che HP ha già messo in atto in passato e che rinnova anche nel 2019. Si chiama Trade-in, è un programma che riguarda numerose tipologie di prodotti e si concretizza nella possibilità di acquistare un nuovo device restituendo un usato di qualsiasi marca, modello e tecnologia.

I vantaggi che ne conseguono sono decisamente importanti, a cominciare dal ricevere un corrispettivo per l’acquisto di uno o più prodotti compresi nel programma Trade-in. Inoltre, si potrà fruire di una supervalutazione dell’usato, senza essere obbligati ad acquistare un dispositivo uguale a quello che si rende. Se però questo dispositivo è un notebook, in base al processore installato si potranno ricevere fino al 400 euro di valutazione dell’usato, cumulabili con il corrispettivo di cui abbiamo appena detto.

Infine, HP ritira l’usato in ogni località d’Italia e senza spese aggiuntive.

Le categorie di prodotto

Sono numerose: desktop, notebook, personal workstation, mobile workstation, thin client, POS e monitor HP. Cliccando sull’immagine si può consultare la tabella dei prodotti HP Trade-in.

HP Trade-in

Compresa nel programma è anche tutta l’area stampanti, dove la supervalutazione arriva fino a 300 euro per l’acquisto di nuovi prodotti e di dispositivi multifunzione. Il programma prevede anche la sostituzione di vecchi plotter con nuove stampanti per grandi formati HP DesignJet.

Con un click sull’immagine si consulta l’elenco dei prodotti disponibili.

HP Trade-in

Il termine per fruire del programma HP Trade-in è il 31 luglio 2019.

Altri programmi HP

L’investimento in innovazione promosso da HP non si esaurisce solo nel programma Trade-in. Ecco altre iniziative tuttora in atto.

  • Stampanti HP DesignJet: è attivo il finanziamento a Tasso Zero. Qui tutte le informazioni.
  • Sui toner, è in corso il nuovo programma di Cash Back Toner sui Dual Pack nero, con rimborsi fino a 100 euro. Le informazioni sono a questo link.
  • Inoltre, viene esteso fino al 31 luglio 2019 il programma di Cash Back Ink sui codici relativi ai packs e alle cartucce XL delle famiglie HP 920 e HP 953. Tutte le info si trovano qui.

Proseguono poi sia il programma di Riutilizzo e Riciclo dei materiali di consumo esauriti HP Planet Partners (info) sia la campagna di anticontraffazione HP anti-counterfeit (info). Entrambi i programmi sono rivolti sia alle aziende sia ai consumatori finali, e ribadiscono il forte impegno di di HP verso il la sostenibilità ambientale e verso la protezione delle proprietà intellettuali, per garantire la qualità dei materiali di consumo originali HP.

 

Hai delle domande?

Il nostro Team di Specialisti è a tua disposizione!

 PRINTER PC