L’estate è ufficialmente arrivata e la voglia di andare in vacanza si fa sentire sempre di più. Le temperature si sono alzate a dismisura e i tormentoni estivi vengono passati più e più volte in radio e sono primi in classifica nelle playlist di Spotify e iTunes.

Sui social spopolano le foto di influencer al mare e la prima domanda che sorge spontanea è: “Ma è davvero tutto finito? Quello che è successo qualche mese fa è ormai solo un brutto ricordo?”.

La risposta è no, non è tutto finito, sebbene rispetto a marzo o aprile la situazione sia decisamente migliorata

Non è tutto finito, ma in vacanza possiamo e dobbiamo andarci. Però bisogna sempre avere bene in mente una cosa: la sicurezza.

Chi gestisce gli stabilimenti balneari ha già pensato a come mantenere il distanziamento sociale, ma una cosa è certa: non si può pensare di restare ore e ore rinchiusi in una zona circondata da plexiglas protettivo e, al tempo stesso, non è possibile permettersi una passeggiata in riva al mare senza protezione.

Per farla, c’è un oggetto che più di altri può davvero salvare e proteggere le nostre vacanze e la nostra salute: il braccialetto anti-contagio.

Bracciale anti-contagio: cos’è e come funziona

Avete presente gli smartband, i braccialetti elettronici studiati per monitorare l’attività fisica? Ecco, il bracciale anti-contagio ha lo stesso design.

È un bracciale smart unisex, quindi non c’è differenza tra un bracciale uomo e un bracciale donna, e ha sostanzialmente le dimensioni di un orologio.

Ma come funziona? In che modo può salvaguardare le nostre vacanze?

Il braccialetto anti-contagio dispone di un proximity Sensor, ovvero un sensore che permette di mantenere il distanziamento sociale: un vero e proprio segnalatore di distanza tra le persone.

Infatti, quando due o più persone entrano in contatto tra loro e non rispettano la distanza minima di sicurezza – stiamo parlando di 1 o 2 metri, non di distanze chilometriche – il dispositivo si illumina, vibra o semplicemente tiene traccia dell’avvenuto contatto.

Ok, tutto chiaro: ma se si va a fare una gita in barca con gli amici o i familiari e ci si tuffa in mare, cosa succede? Si rischia che non funzioni più?

Assolutamente no: il bracciale smart band anti-contagio è stato creato apposta per resistere all’acqua, alla sabbia e alla terra.

In più, il proximity smart bracelet è anche in grado di rilevare altri dispositivi, per cui se dovesse esserci un eventuale assembramento, questo viene immediatamente segnalato.

C’è quindi il rischio che i propri dati non siano protetti? Per niente, perché con la Smart Proximity e i bracciali anti-contagio le informazioni sensibili vengono salvaguardate nel pieno rispetto della legge della privacy.

Esistono già in commercio bracciali smart di questo genere? La risposta è nel prossimo paragrafo.

Sapra e SafeTag: il dispositivo di sicurezza perfetto per le tue vacanze e per la tua azienda

Il brand Sapra ha creato SafeTag, un dispositivo adatto al Contact Tracing e funzionale sia alla vita privata che alla vita in azienda.

SafeTag esiste sia in versione bracciale smart, sia in versione Badge (Smart Badge).

I dispositivi indossati sono in grado di determinare una distanza relativa tra le persone e, nel caso in cui uno si trovi in una condizione a rischio, avvisano con suono e vibrazione.

L’iter del funzionamento di SafeTag è molto semplice:

  1. Tracciamento dei contatti attraverso l’utilizzo del dispositivo, che sia bracciale o badge
  2. Analisi e visualizzazione delle statistiche di interazione e assembramento
  3. Gestione del rischio attraverso l’ottimizzazione dei flussi e dei processi aziendali
  4. Messa in sicurezza dei collaboratori coinvolti alla comparsa dei primi sintomi

Ma non solo.

  • Non è richiesto alcun Gateway o altri dispositivi da installare per il funzionamento
  • Non sono necessarie SIM o servizi di rete a pagamento
  • Possono funzionare sia in modalità stand-alone che con gli smartphone
  • Vengono usati due tipi di radiofrequenza, Bluetooth (2.4Ghz) e sub-G (868Mhz), che consentono un calcolo delle distanze più accurato

E per la privacy? Nessun problema, perché è garantita dal fatto che il sistema gestisce esclusivamente codici identificativi impersonali, e l’associazione all’anagrafica è gestita secondo le regole di policy già in essere in azienda.

E tu vuoi viaggiare in sicurezza e goderti le vacanze? Scopri di più e acquista Sapra SafeTag!
Per info e quotazioni scrivi a Giovanni.Besozzi@techdata.com
Non sei ancora nostro cliente? Visita il sito Tech Data Italia e registrati!



Comments are closed.