Partiamo dai Data Center, e da quando all’improvviso non funzionano più. E’ quello il momento in cui le aziende – soprattutto le PMI – scoprono di non avere in casa soluzioni adeguate per evitare il blocco.

Come fare?

A questo punto entra in gioco il rivenditore, e se è scaltro saprà certamente proporre la soluzione migliore. Che non è, però, il solito, semplice UPS; è qualcosa di più: un insieme.
In questo caso, un insieme articolato fatto di 2 UPS, di sistemi di gestione dell’alimentazione, di sonde di rilevazione parametri, di un sistema di monitoraggio e di un software di gestione.
Come si propone una soluzione come questa? Mat ne ha parlato su Circle con Sandro Tavella, di Eaton. Nel video in alto trovate tutte le informazioni più utili.

E se invece a non funzionare è una Server Room? Dopotutto l’imprevisto è dietro l’angolo: un black-out, un allagamento, uno sbalzo di temperatura, o anche l’intrusione di chi nella Server Room proprio non dovrebbe esserci.
Qui la soluzione è l’UPS. Ma quale? Sai, per esempio, che ce ne sono di 3 tipi? E sai che una rete elettrica può offrire fino a 9 tipologie di problemi diversi l’uno dall’altro?

E’ sempre Eaton che ti aiuta a trovare la soluzione giusta. Nel secondo video Mat ne ha parlato con un esperto Tech Data, Roberto Tentori. E ne ha parlato in Circle, la prima community italiana dedicata ai rivenditori di tecnologia.

Se sei un rivenditore, partecipa agli eventi e scopri tutte le informazioni utili per il tuo business. Iscriversi è gratis.

 

>>> COSA FAI, NON CI VAI?

Entra ora in Circle: https://www.tdblog.it/circle/