Le piccole e medie imprese sono in un periodo di profondo cambiamento tecnologico e digitale che le porta ad avere sempre più necessità delle ultime e migliori tecnologie.
Come le loro controparti più grandi, queste imprese devono fronteggiare sfide peculiari nel momento in cui decidono di aggiornare la propria infrastruttura IT e solitamente i limiti di spazio e di budget pongono degli svantaggi significativi. Solitamente le PMI dispongono di un’infrastruttura costituita da pochi server e non possiedono in loco personale IT dedicato, a differenza delle grandi imprese che godono di interi reparti IT e strutture di data center on-premise o funzionalità cloud.
Anche le aziende con differenti filiali (ROBO), sono costrette ad affrontare sfide IT simili alle PMI a causa del loro ambiente distribuito in cui le sedi più piccole devono essere collegate alla “sede centrale”.

Le singole filiali potrebbero avere l’accesso ad un amministratore remoto ma necessitano di un prodotto che possa essere facilmente distribuito e gestito da una posizione centralizzata.
Per alcune di queste realtà la soluzione potrebbe essere il “cloud”, senza dimenticare però i vantaggi di avere elaborazione ed archiviazione in sede come: sicurezza, disponibilità, governance e riduzione delle spese operative. Le aspirazioni delle PMI e i ROBO sono tutt’altro che piccole, ed hanno sempre più bisogno di attrezzature IT ad un prezzo che sia consono a realtà medio-piccole.

Per quanto riguarda il tema “sicurezza”, spesso le piccole imprese, in particolare le start-up, mantengono i loro dati on-premise per la protezione della proprietà intellettuale e gli elevati costi mensili associati all’implementazione del cloud.
Ci sono altre situazioni come:

  • Negozi al dettaglio, che non possono permettersi di avere la connessione Internet collegata ad un data-center centralizzato che, in caso di crash per un eventuale registratore di cassa non funzionante, rischierebbe di far perdere vendite a tutti i negozi associati;
  • Le banche e le cooperative di credito che devono tenere al sicuro i registri finanziari dei loro clienti dagli hacker e dai ROBO;
  • I settori regolamentati, come la sanità, che devono rispettare i requisiti legali per l’archiviazione e la protezione dei dati.

Tutte queste sfide ed ostacoli possono essere piuttosto preoccupanti per le PMI, che quindi hanno bisogno di un partner di data center di cui possano fidarsi.

Come azienda che potenzia la trasformazione intelligente per i clienti di tutte le dimensioni, Lenovo si impegna a fornire soluzioni che rispondano alle esigenze IT per le grandi e piccole aziende.
È risaputo che Lenovo è il fornitore numero uno di sistemi, forse qualcuno non sa che, Lenovo fornisce anche soluzioni per data center ad aziende più piccole che potrebbero aver bisogno di un solo server per la loro e-mail, stampa, archiviazione ed esigenze aziendali generali.
Per questi clienti, Lenovo ha da tempo offerto un portafoglio di server single-socket che offre prestazioni elevate a un prezzo conveniente. Poichè le esigenze dei clienti continuano ad evolversi, Lenovo con le sue offerte cerca di fare lo stesso.

Da novembre sono infatti disponibili dei nuovi server single-socket ideali per le implementazioni SMB e ROBO: le tre nuove soluzioni Lenovo ThinkSystem ST50, ST250 e SR250.
Come parte del marchio ThinkSystem, questi tre nuovi server offrono la stessa affidabilità e soddisfazione dei server più grandi e potenti di Lenovo e la stessa facilità di manutenzione che contraddistingue i modelli ThinkSystem con componenti ridondanti.
Ciascuna di queste soluzioni è alimentata dai processori Intel® Xeon® E-2100 di nuova generazione, con una memoria più veloce da 2666Mhz.

Queste soluzioni sono compatte ed in grado di semplificare il funzionamento e l’installazione in ambienti con spazio limitato.
Il software Lenovo XClarity semplifica la gestione delle risorse con interfacce di facile utilizzo per l’implementazione ed il provisioning rapidi. Sono accessibili, in grado di affrontare più carichi di lavoro e possono crescere con il business; Lenovo ha progettato questi nuovi server single-socket per essere flessibili e agili come le aziende che li utilizzano.

Vuoi saperne di più sul portafoglio di server single-socket Lenovo ThinkSystem?

Clicca qui per ulteriori informazioni e visita la newsroom di Lenovo Xperience per ulteriori articoli su come Lenovo sta abilitando la trasformazione intelligente dei clienti.

Articolo originale disponibile al link: https://www.lenovoxperience.com/newsDetail/283yi044hzgcdv7snkrmmx9oohfguhdkq7z59y2qgy5hn8uz