Collaboration è una delle parole chiave del momento, poiché è protagonista delle agende aziendali. Come abbiamo avuto modo di ricordare nei giorni scorsi, l’investimento a livello globale in collaboration technology è previsto in 100 miliardi di dollari entri il 2020, che si traduce in un 92% delle aziende di tutto il mondo impegnate a migliorare il luogo di lavoro sulla base della filosofia dello Smart Office.

Collaboration technology significa in primi migliorare le possibilità delle persone di connettersi per riunirsi, dialogare, confrontarsi e prendere le migliori decisioni per il proprio business. E di farlo dai luoghi più disparati: il proprio desk, la propria amaca, il proprio caffè preferito, il luogo in cui finalmente dopo tanto tempo si è riusciti ad andare per un viaggio.

L’elenco è lungo e imprevedibile, ma il concetto è chiaro. E altrettanto chiaro è il titolo dell’evento che Tech Data ha organizzato a San Giuliano Milanese lo scorso 4 luglio: Connect. Nell’arco di un pomeriggio, nove vendor si sono dati appuntamento per mostrare ai rivenditori le migliori soluzioni per la video collaborazione, e dar loro l’occasione di provarle in prima persona. Ecco chi ha partecipato e cosa è stato presentato.

NEC – InfinityBoard
La soluzione modulare adatta a ottenere lo spazio desiderato per il proprio meeting, a seconda del tipo di attività da eseguire (presentazioni, brainstorming, revisioni, videoconferenze, collaborazioni).

Dell – Interactive Flat Panel
Display interattivo da 86” in 4K, colori brillanti, interfaccia intuitiva. Realizzato per gestire fino a 20 tocchi.

Samsung – Flip
L’idea della casa coreana è trasformare ogni ambiente in una potenziale sala riunioni. Lo strumento è un dispositivo a schermo rotante (si può usare in orizzontale o in verticale), e con una connettività decisamente versatile.

collaboration

Barco – Click Share
Wireless è il punto di forza di un sistema di presentazione e collaborazione che permette a chi è in meeting di condividere i contenuti con un semplice click.

Logitech – Kit NUC, SRS e MeetUP
L’azienda svizzera ha messo a disposizione tre prodotti. Kit NUC è una soluzione ideale per sale di grandi dimensioni, a compatibilità assoluta con le applicazioni più importanti. SRS è invece frutto della collaborazione con Microsoft, per garantire l’integrazione totale con Surface Pro e Skype Room Systems. MeetUP, infine, è la videocamera ottica 4k ultra HD da 120°, progettata per ambienti di dimensioni ridotte.

Crestron – AV
L’idea è portare le videoconferenze nello spazio delle riunioni, così questo prodotto integra in un’unica console il controllo dei sistemi di sala, sfruttando le potenzialità di Skype Room System.

collaboration

HP – Slice
Il gigante americano punta sul classico – il desktop – e lo reinventa per gestire al meglio la videoconferenza.

Vision – VMeet
Pensato per fare da bridge tra Skype For Business e le unità legacy SIP/ H.323, è una piattaforma hosted che agevola l’interoperabilità di diversi sistemi di videoconferenza.

Smartmedia
I prodotti presentati sono dispositivi touch per la collaborazione e il co-working in aula e in azienda.

collaboration

Per maggiori informazioni sui prodotti puoi contattare il team Maverick AV Solutions

E se vuoi scoprire le novità presentate a Connect, qui trovi tutti i video