Barco, leader globale in tecnologie per sale riunioni, ha ufficialmente ampliato la famiglia di prodotti ClickShare con la nuovissima gamma di unità Present ClickShare C-5 e C-10 che andrà ad affiancare i prodotti  ClickShare Conference lanciati lo scorso anno.

Questi nuovi prodotti sono stati lanciati per favorire il lavoro ibrido, che sta sempre più diventando il nuovo standar di lavoro, e un ambiente di lavoro ibrido richiede una collaborazione senza interruzioni e altamente flessibile per permettere di condividere facilmente i contenuti, sullo schermo e da remoto, anche nelle sale riunioni aziendali più piccole.

Perché scegliere la soluzione ClickShare

Con l’automazione dei processi, un aumento record del lavoro freelance e il diffondersi della gig economy, la capacità di offrire ambienti di lavoro flessibili e remoti è un requisito essenziale.

I Millennial e gli appartenenti alla Generazione Z sono intrinsecamente inclini alla collaborazione – ne abbiamo parlato anche qui – e si aspettano di estendere il proprio stile di vita digitale anche alle tecnologie professionali.

Come dimostra il report realizzato da Barco, ad oggi già il 50% di tutte le riunioni include partecipanti da remoto, il 70% dei dipendenti può scegliere la soluzione per conferenze preferita e in media le persone usano non meno di 6 diverse soluzioni per conferenze nella propria vita professionale.

I prodotti ClickShare Present introducono quindi un nuovo tipo di approccio alla collaborazione e offre una soluzione all’elevata pressione subita dai reparti IT per supportare diversi strumenti per conferenze, introducendo esperienze incentrate sulle persone e spazi per la collaborazione multifunzionali.

La soluzione ClickShare Conference, invece, è incentrata su conferenze wireless e su un approccio BYOM (Bring Your Own Meeting) e consente di partecipare ad ogni tipo di videoconferenza direttamente dal proprio dispositivo personale sia che ci si trovi in piccole stanze attrezzate, sale riunioni o sale di rappresentanza.

ClickShare Conference ha un sistema triplicemente agnostico e flessibile, che si integra uniformemente con ogni software per videoconferenze, videocamera e computer portatile e, soprattutto, trasforma le riunioni in remoto rendendole intuitive come quelle in presenza.

Presentazione del nuovo portfolio

clickshare conference

La precedente gamma ClickShare Conference comprendeva 3 modelli diversi: CX-20 di base, CX-30 e CX-50 di fascia alta.

Il modello CX-20 è perfetto per stanze attrezzate e piccole sale riunioni e offre le funzionalità principali per collaborazione e conferenze wireless.

Oggi invece il portfolio è completamente aggiornato con i due nuovi modelli C-5 e C-10. Entrambi funzionano con l’app ClickShare e permettono di iniziare le presentazioni con un clic.

Supportano completamente il BYOD, tra cui Airplay, Google Cast, Miracast e app native, garantiscono sicurezza di livello aziendale e gestione centralizzata e con SmartCare si hanno 5 anni di copertura, aggiornamenti gratuiti e approfondimenti.

Il modello C-5, per piccole sale riunioni e huddle room, ha il dispositivo Button venduto separatamente, può collegare 1 sorgente allo schermo, ma non ha un supporto touch screen e interattività.

Il modello C-10, invece, per medie e grandi sale riunioni, ha un dispositivo Button incluso, può collegare contemporaneamente 2 sorgenti allo schermo e ha il supporto touch screen e interattività.

.

Per saperne di più visita la pagina dedicata su Tech Data: clicca qui

Da non perdere




Comments are closed.