Sicurezza è una delle parole d’ordine di oggi. La richiesta di tecnologia che aiuti i consumatori a proteggere ciò che hanno di più caro è in costante aumento, e rappresenta uno degli ambiti più promettenti per lo sviluppo del business delle aziende.

Nello specifico, un notevole interesse da parte del mercato è riscosso, nel settore della smart home, da kit e accessori per la videosorveglianza: sempre più semplici da installare, promettono (e mantengono) efficacia e vantaggi a un prezzo mediamente contenuto.

Tra le aziende più attive in questo campo c’è D-Link, con un ventaglio di prodotti piuttosto ampio. Tra questi, spicca la nuova camera panoramica DCS-2530L WideEye.

Piccola, ma grande
Le dimensioni della videocamera sono decisamente compatte: 11 centimetri di altezza per 6 di larghezza. Leggero anche il peso 105 grammi. Obiettivo e microfono sono posizionati in modo da favorire il punto di forza di questo dispositivo, e cioè la possibilità di inquadrare a 180 gradi. Il campo visivo è dunque così ampio da permettere di tenere sott’occhio un’intera stanza.

DCS-2530L WideEye consente di registrare i video con qualità Full HD; i LED a raggi infrarossi integrati permettono di visualizzare nell’oscurità fino a 5 metri di distanza. Il formato è 16:9; le registrazioni avvengono in locale, con brevi frame che, grazie all’app mydlink, possono essere visualizzati sullo smartphone. Per salvare immagini e filmati, è a disposizione uno slot per le schede Micro-sd fino a 128 GB.

Come si installa
In modo piuttosto semplice: si scarica l’applicazione gratuita dallo store di Android o iOS, si scansiona il codice QR, si avvia l’accoppiamento tra videocamera e modem di casa. Il passo successivo è la creazione di un account mydlink per accedere al live stream.

Conclusi questi passaggi, è tutto pronto per utilizzare l’applicazione mydlink che, con il suo software, è il cuore del sistema di videosorveglianza. Consente infatti di monitorare l’ambiente in live streaming e tramite immagini, e di ricevere notifiche in caso di movimenti o rumori sospetti. È, in altre parole, la porta che collega l’utente alla propria abitazione, attraverso l’occhio della DCS-2530L WideEye.