TD Event

Oltre 400 operatori di canale presenti, un intenso convegno che ha visto la partecipazione dei maggiori esperti di tecnologia, innovazione e strategia provenienti dalle più importanti università italiane, presentatori d’eccezione, una location di prestigio. Il tutto unito ad uno spazio espositivo popolato dai più importanti brand del mondo ICT: Acer, Asus, Autodesk, Canon, Cisco, D-Link, Eaton, Epson, Garmin Italia, HP, Huawei, IBM, Impresaclic, Intel, Lenovo, McAfee, Microsoft, Motorola, Nokia, Samsung, Symantec, Toshiba, Zyxel.

Tech Data, leader mondiale nella distribuzione di prodotti, soluzioni e servizi informatici, saluta con grande soddisfazione il successo di TD Event, attesissimo evento organizzato insieme ai suoi partner e andato in scena lo scorso 10 dicembre presso il prestigioso Auditorium G. Testori di Palazzo Lombardia (Piazza Città di Lombardia 1, Milano). Un nuovo e imperdibile appuntamento pensato e dedicato a tutti i rivenditori che l’hanno accompagnata in questo anno complesso, ma ricco di stimoli e di soddisfazioni. Un appuntamento fortemente voluto da Tech Data per celebrare il prezioso lavoro fatto insieme ma anche, e soprattutto, aperto a tutti gli operatori del canale ICT che intendono affrontare il 2014 con le migliori strategie tecnologiche e commerciali.

Proprio l’analisi del mercato, le idee e le strategie per affrontarlo sono state al centro dell’inedito convegno di apertura dedicato alle evoluzioni e alle nuove forme di vita che si stanno sviluppando e nascendo nel mercato IT. Un appuntamento con gli strumenti, i casi e le strade da percorrere per affrontare rivoluzioni senza precedenti come la mobility, il Byod e l’esplosione delle informazioni digitali. A moderare la serata sono stati chiamati due presentatori d’eccezione e prestigio come Silvia Vianello, Docente di Marketing SDA Bocconi e Conduttrice TV di Smart&App e Luca Viscardi, Direttore Radio Number1, Blogger in arte Mr. Gadget, che hanno accompagnato il pubblico con grande partecipazione e interazione mediante Twitter, dal quale sono arrivate domande, spunti, provocazioni. Competizione ma anche capacità di fare squadra e condividere competenze, Coopetition è la parola d’ordine emersa dalla discussione e dall’interazione con il pubblico, come messaggio chiave per chi oggi ha il compito di portare l’innovazione IT all’interno delle nostre imprese sul territorio.

Altri interventi hanno visti protagonisti i più importanti atenei italiani. Stefano Mainetti, Consigliere delegato del Polihub e docente di tecnologie dei sistemi informativi al Politecnico Milano ha realizzato una esclusiva panoramica sulle più interessanti evoluzioni tecnologiche e soprattutto strategiche in atto sul mercato e sul canale indiretto, mentre il Professor Paolo Pasini, della School of Management della Sda Bocconi, ha annunciato l’avvio di un importante progetto di analisi e supporto di una serie di operatori di canale che stanno affrontando la trasformazione tecnologica e soprattutto organizzativa del proprio business sull’onda di fenomeni come l’IT as a service, il cloud computing e la consumerizzazione.

“Abbiamo voluto con forza questo appuntamento, che fosse un momento di estremo servizio e valore, un momento di confronto vero, concreto e denso di contenuti. Contenuti da offrire agli imprenditori di canale che oggi più che mai, hanno bisogno di strumenti, idee e indicazioni precise su come e dove muoversi – ha spiegato in apertura Ernest Quingles, Amministratore Delegato di Tech Data Italia – E’ giusto parlare di futuro e di grandi innovazioni ma oggi è vitale passare dal presente e pensare a cosa fare e soprattutto come fare business in un momento difficile ma anche entusiasmante dal punto di vista della tecnologia. Big Data, Byod e Cloud computing stanno cambiando le nostre vite e anche tutta l’industria e la filiera storica del mondo dell’innovazione. Siamo il primo distributore ICT in Italia per focalizzazione sui rivenditori, per trasparenza e capacità di mettersi al loro servizio. Qualità che credo abbiamo confermato attraverso un appuntamento di questo tipo”.