McAfee ha catalogato 176 nuove minacce cyber ogni minuto, tra cui Mirai, la botnet IoT

E’ nel report McAfee Labs Report sulle minacce: Aprile 2017 che Il Vendor americano ha catalogato e analizzato 176 nuove minacce cyber ogni minuto, con il Ransomware che è cresciuto dell’88%, e il Malware mobile del 99%.

Tra le minacce più all’avanguardia c’è Mirai, botnet IoT, che è stata responsabile dell’attacco DDoS a Dyn, uno dei principali provider di servizi DNS che ha avuto grande risonanza nel quarto trimestre. Mirai è notevole perché rileva e infetta i dispositivi IoT non protetti, trasformandoli in bot per attaccare i propri obiettivi.

Il rilascio pubblico del codice sorgente Mirai in ottobre ha portato ad una proliferazione di bot derivati, sebbene la maggior parte sembrano essere guidati da script kiddies e sono relativamente limitati nel loro impatto. Ma il codice sorgente di rilascio ha portato anche alla disponibilità di “DDoS-as-a-service” sulla base di Mirai, facilitando agli aspiranti pirati l’esecuzione di attacchi DDoS tramite dispositivi IoT mal protetti. Gli attacchi DDoS basati sulla botnet Mirai sono disponibili come servizio nel mercato criminale informatico con una spesa che si aggira tra $ 50 e $ 7,500 al giorno.