Mantenere i sistemi critici in esecuzione, per i tuoi clienti, non è facoltativo, è ciò che mantiene in vita la loro attività – i telefoni che squillano, le email in arrivo, il flusso di informazioni e l’elaborazione delle transazioni – sono le attività indispensabili al raggiungimento dei loro obiettivi aziendali.

L’ultima versione di Backup Exec 16 può aiutarli ad evitare i costosi tempi di inattività associati alla mancanza dei servizi più importanti, mantenendo le applicazioni in funzione e consentendo ai suoi dipendenti di concentrarsi su ciò che è importante – guidando in avanti il loro business. Recupero immediato di applicazioni in crash: Backup Exec può avviare macchine virtuali in standby direttamente dal disco di backup – semplicemente accendendo la macchina virtuale e mettendola in rete.

  • Ripristino di qualsiasi cosa, in qualsiasi momento e ovunque: dati critici ripristinati in pochi minuti nella posizione originale o in una posizione alternativa, anche in cloud.
  • Proteggi tutti i sistemi, e non solo: che un prodotto di backup “solo-virtuale” può sembrare una buona soluzione, ma se non protegge tutte le risorse IT, è solo una alchimia fiscale non sana.
  • Riduce i costi di storage per il backup: quando i dati crescono rapidamente, la deduplica globale di Backup Exec consente di completare il backup più rapidamente e ridurre la memoria di  backup.

 

Per scoprire tutte le novità di Backup Exec 16 FP2, clicca sull’immagine e leggi la brochure:

 

 

Vuoi ricevere maggiori informazioni? Il nostro Team di specialisti è a tua disposizione! Contattaci a: softwareteam@techdata.it oppure allo 02-98495564