Dare ai giocatori la possibilità di crearsi una carriera da professionisti: questo l’obiettivo della Overwatch League, annunciata di recente da Blizzard Entertainment, che punta a creare un ambiente professionale a livello mondiale dedicato al gioco competitivo di Overwatch.

L’Overwatch League si fonda sulla sinergia tra l’esperienza negli eSport di Blizzard e le migliori pratiche degli sport professionistici più importanti, e punta a una stabilità a lungo termine delle squadre, che rappresenteranno le città più importanti delle diverse regioni di gioco, in modo da supportare la crescita e la sostenibilità dei fan locali.

“L’Overwatch League rappresenta non solo la massima competizione di Overwatch, ma anche una concreta opportunità di carriera per i giocatori di Overwatch più abili,” ha detto Mike Morhaime, presidente e cofondatore di Blizzard Entertainment. “Stiamo costruendo una lega accessibile da parte di giocatori e fan, sostenibile ed emozionante a tutti i livelli.”

La stagione inaugurale dell’Overwatch League inizierà nel 2017. All’inizio della stagione, Blizzard terrà delle selezioni alle quali parteciperanno i giocatori idonei che si sono distinti nelle competizioni precedenti. Nelle selezioni, i giocatori saranno valutati in una serie di test, dando alle squadre la possibilità di mettere sotto contratto quelli più adatti a completare le loro formazioni. Chi verrà scelto da una squadra durante questo periodo otterrà un contratto che include uno stipendio minimo e diversi benefici aggiuntivi.

Quando queste “squadre cittadine” saranno ammesse alla lega, il loro posto sarà assicurato, fornendo le migliori opportunità di crescita per gli anni a venire.

Fonte: PC-Gaming.it