Destinata all’utilizzo con i processori Intel Core della famiglia Kaby Lake, la nuova scheda madre della famiglia Asus ROG Maximus IX Extreme è stata oggetto di recensione da parte di Hardware Upgrade: un must-have per chi vuole offrire ai gamers più esigenti una soluzione potente e duratura.

Il nuovo modello spicca per la presenza di un sistema di raffreddamento a liquido integrato utilizzato per dissipare il calore generato dalla CPU.

La scheda riprende le caratteristiche tecniche alla base delle altre soluzioni Asus della famiglia Maximus IX basate su chipset Intel Z270, arricchendole con alcune funzionalità inedite tra le quali spicca il design del sistema di raffreddamento. Il waterblock montato all’altezza del socket del processore, sviluppato in collaborazione con Bitspower, copre tanto la CPU come la circuiteria di alimentazione della scheda, così da meglio integrare la dissipazione di tutti i componenti.

Il waterblock integra al proprio interno una circuiteria di monitoraggio del flusso del liquido, con verifica delle temperature di ingresso e di uscita, il tutto abbinato dagli ormai immancabili LED RGB.
tra le soluzioni tecniche implementate, sono presenti anche delle placche di dissipazione che ricoprono l’area dedicata alle unità SSD in formato M.2. Queste permettono di mantenere la temperatura di funzionamento dei chip memoria degli SSD su valori contenuti, stabilizzandone le prestazioni velocistiche e assicurando in questo modo anche una superiore durata nel tempo.
Fonte: Hardware Upgrade